Potremmo vederlo come un problema quello di muoversi a Londra, ed effettivamente in una grande città con 8milioni e 600mila abitanti a cui si somma l’area metropolitana per arrivare a 14milioni di abitanti, il fattore trasporti gioca un ruolo determinante per il buon funzionamento della città.

E cosà c’è di meglio che offrire la soluzione ad un problema per mettere in piedi un business? Non pretendiamo di risolvere il problema dei trasporti di Londra, ma di qualche Londinese perchè no?

Muoversi a Londra con la Metropolitana

E’ probabilmente la metropolitana più famosa del mondo, sicuramente la più antica forse anche la più lunga. Di certo è un sistema di trasporto pubblico estremamente efficente, comodo e veloce. Londra non sarebbe la stessa senza la sua Underground! Un pò caruccia però! Non a caso molti pendolari londinesi sono costretti a muoversi col Bus aggiungendo diverse ore di viaggio alla settimana per recarsi al lavoro, il tutto per non impattare troppo sulla voce trasporti del proprio budget familiare.

Questo è il link al sito Transport for London per visualizzare le tariffe applicate per viaggiare in metro.

 

Muoversi a Londra con il BUS

Secondo il mio modesto punto di vista il vero protagonista dei trasporti londinesi è il famoso Bus rosso a due piani. Con il Bus potrete andare in ogni dove e a qualunque ora del giorno e della notte con un pound e cinquanta di tariffa per ogni corsa. Sempre puntuali, decine di Bus che fanno su e giù su ogni tratta. E’ difficile doverli attendere per più di 10/15 minuti alla fermata, a meno che non ti capiti, come succede sempre a me, di vedermelo passare davanti quando mi avvicino alla fermata, ma io ho un conto aperto con gli avvenimenti avversi, sono un caso fuori da ogni statistica, ma questa è un altra storia…

 

Muoversi a Londra con i Taxi – Uber – MIniCAb

Veniamo al nostro possibile business a Londra, guardiamo come funzionano i trasporti privati.

Le tariffe dei taxi sono calcolate con un tassametro, a partire da un minimo di 2,40 sterline. Sono previsti costi aggiuntivi per corse da Heathrow, prenotazioni telefoniche, e durante i giorni di Natale e Capodanno. Anche se la maggior parte dei black cab accettano pagamenti con carta di credito o debito, chiedi all’autista prima di partire. La mancia da lasciare al taxista è solitamente di circa il 10% del costo della corsa.

Per maggiori informazioni, visitate la sezione sulle tariffe dei taxi di Transport for London.

I minicab sono un’alternativa più economica rispetto ai black cab ufficiali. Generalmente le loro tariffe sono più economiche ma non disponendo di tassametro è consigliabile contrattare il prezzo al momento della prenotazione. I minicab e i taxi sono un servizio su licenza, dovrete avere determinati requisiti e superare dei test per ottenerla. Le licenze sono divise in “outside” ed “inside” London, quindi ottenedo la prima potrete lavorare fuori Londra, nella zona dove avrete fatto richiesta, con la seconda all’interno dei confini della città. Per ottenere la Outside London License dovrete fare domanda al Counsil della zona dove intendete operare, dovrete essere in possesso di diversi requisiti:

  • essere legalmente abilitato al lavoro in UK, nessun problema per gli italiani.
  • possedere una patente di guida senza limitazioni  rilasciata in UK oppure in EU da almeno 12 mesi

Dovrai essere una persona con caratteristiche adatte alla tipologia di lavoro, queste saranno verificate prima del rilascio della licenza. Il Council farà anche delle verifiche per controllare il tuo Criminal Record, perciò se sei un pericoloso criminale niente licenza!!

Dovrai sostenere anche:

  • un esame medico
  • un test per valutare le tue conoscenze teoriche
  • ed un test di guida “DVSA taxi driving test”

Un tassista di Black Cab può arrivare a guadagnare anche 40/50mila Pound all’anno…

 

Muoversi a Londra con Uber

Uber è un servizio di noleggio auto on-demand che ti permette di richiedere un autista privato attraverso un’applicazione per dispositivi iPhone e Android. Il servizio utilizza un software  per inviarti l’autista più vicino alla tua posizione. Tranquillo, non arriverà l’impiegato delle poste che fa il doppio lavoro con la sua Trabant 601 con gli interni in pelliccia di muflone stagionato, Uber ti manderà una macchina nera elegante e di lusso. Il servizio fornisce una soluzione di pagamento senza contanti, ti verrà  addebitata la corsa e la mancia (se vorrai) direttamente sulla carta di credito associata al tuo account.

Molti problemi legali hanno ritardato l’avvio e il diffondersi di Uber, persino in un paese così liberale come l’Inghilterra.

La disputa legale era stata aperta dalla London’s transport agency su sollecitazione dei tassisti in lotta con Uber in ogni angolo del mondo per contendersi il clienti del trasporto urbano. L’Alta corte ha stabilito che l’App non è un tassametro, in quanto realizza il conteggio del pagamento in base ai chilometri percorsi e al tempo impiegato senza essere installato sulla vettura. E’ un dispositivo esterno e la definizione di tassametro non include gli smart phone.

Uber ha brindato al giudizio definendolo “una vittoria del buon senso”. Ma cosa devi fare per diventare un autista di Uber?

Questo è il sito dove devi registrarti e seguire la procedura per diventare autista, anche se non hai una licenza da taxista, ed anche se non hai un auto!

Se ti serve assistenza contattami via mail o scrivi un commento qui sotto.

 

ltd inglese

Promozione imperdibile!

Pochissime disponibilità

Acquista subito una LTD già avviata

con due o tre anni di bilancio

alle spalle o con partita

iva già attiva.

Risparmi tempo e denaro e sei sicuro di quello che compri!

Disponibilità limitata e prezzi da affare!

email inviata