Te lo dico con estrema chiarezza, adesso, fallo adesso o sarà troppo tardi, devi immediatamente trasferire l’attività a Londra.

Ho fatto l’imprenditore in Italia, come te, ad un certo punto della mia storia ho dovuto farmi coraggio e prendere una decisione, trasferire l’attività; la più saggia che abbia mai preso in tutta la mia vita, per questo motivo voglio che lo faccia anche tu, so bene quello di cui stò parlando, so quanto sia difficile, ma è l’unica strada che puoi percorrere da adesso in poi se non vuoi finire a dormire sotto un ponte.

La situazione economica del bel Paese non è affatto buona nonostante le tv, i telegiornali, le varie trasmissioni giornalistiche, continuino a rappresentare una realtà molto lontana dalla verità. La verità è che le aziende scappano dall’Italia, è un trend ormai cominciato da anni e sembra inarrestabile, ciò comporta meno posti di lavoro, meno stipendi da spendere, ed una economia che non si riprende, anzi continua ad indietreggiare. 

Il perché molti imprenditori si siano decisi a trasferire l’attività è facile da comprendere, in Italia non ci sono le condizioni per fare business, non ci sono più. Anche se trovi facilmente qualcuno che ti dice che in realtà è solo colpa tua, che non sai fare l’imprenditore, che basta fare un corso da lui per imparare a vendere di più, per essere vincente.

Alla balla che si può vendere il ghiaccio agli eschimesi non ci crede più nessuno, io non ci ho mai creduto, o almeno non ci credono quelli che si sono stancati di investire in qualcosa che porterà risultati solo nelle tasche di chi ti ha promesso mari e monti.

Le aziende chiudono, gli imprenditori spostano la produzione, i capannoni si svuotano e non valgono più una lira bucata. Leggi qui la lista delle aziende che sono scappate o cedute a multinazionali estere.

Anche se riuscirai a vendere di più l’anno prossimo grazie alle strabilianti doti che avrai acquisito in uno dei famosi corsi per imprenditori veri, stai pur tranquillo che quel surplus se lo papperà lo stato con una nuova tassa, una nuova imposta, con l’aumento di qualche tariffa, con una nuova formula in stile equitalia che non si chiama più equitalia.

Oppure quel tuo cliente importante rimarrà indietro con qualche pagamento, perché la crisi c’è anche per lui, e tu non riuscirai a coprire l’ammanco di liquidità. La tua banca è sempre alle calcagna perché quello scoperto di conto deve rientrare immediatamente.

Hai ancora la forza di lottare contro i mulini a vento?

Quando la positiva perseveranza lascia il campo alla rovinosa ostinazione?

Lascio a te fare le dovute valutazioni, io ho già fatto la mia qualche anno fa e già mi sembrava di essermi mosso tardi.

Io sò che questa crisi italiana è cominciata a pesare in modo consistente nel 2007, l’anno prossimo saranno dieci anni, e vie d’uscita non se ne intravedono…qualche conclusione dovrai pur trarla da questo fatto!

Sì perché è sui fatti che devi ragionare e non sulle promesse o sulle idee ottimistiche di qualcuno. Metti insieme tutti fatti di cui hai cognizione e mettili sulla bilancia.

Il titolo di questo pezzo ha tolto tutta la suspence alla soluzione che ho da proporti, trasferire l’attività, ma dovevo attirare subito la tua attenzione sul fatto che una soluzione c’è, non è una “Soluzione Facile” che ti stò proponendo, non è neanche indolore, perché potresti doverti allontanare per un po’ dalla famiglia e dai tuoi affetti, ma il premio a tutto ciò è sicuramente una vita migliore.

Se hai una attività imprenditoriale sappi che qui a Londra hai tante di quelle possibilità di costruire una azienda fiorente che ad un imprenditore italiano (ben al di sopra in fatto di capacità rispetto alla media europea e mondiale) ne bastano la metà.

Guarda questa foto.

trasferire l'attività

L’ho scattata personalmente ad ottobre 2016, ero a passeggio in zona Soho a Londra con l’amministratore di un grosso gruppo italiano del settore edile, ragionavamo sul fatto che fossero le 20.00, e c’era gente in coda per entrare a fare acquisti in un negozio di abbigliamento.

Non è l’unico e sporadico caso, prova ad entrare in un negozio di Primark in Oxford Street, fallo veramente, prendi un volo Ryanair che costano due spiccioli e vieni a farti un giro tra le vie dello shopping londinese.

Butta l’occhio dentro i ristoranti a qualsiasi ora del giorno e troverai gente seduta che consuma un pasto, con 10 tavoli fanno 300/400 o forse più coperti al giorno! Fermati a cena in un ristorantino italiano, anzi guarda, vai a mangiarti la più buona pizza di Londra dal mio amico Francesco alla pizzeria Sartori dietro Leicester Square.

Fai due chiacchere col titolare e chiedigli come vanno gli affari, quante tasse paga, quanto è riuscito a mettere da parte nei pochi anni da quando ha deciso di trasferire l’attività, quanto sia difficile licenziare un dipendente che non svolge bene il suo lavoro, se e come deve pagargli le ferie le malattie la liquidazione ecc. ecc. ecc.

Chiedi anche che scuola fanno i figli, se devono portarsi la carta igienica da casa, soffrire il freddo in aula, non avere una palestra dove fare sport o aule dove sperimentare diverse discipline, se alla fine del loro percorso scolastico avranno in mano un titolo completamente inutile o qualcosa di riconosciuto a livello MONDIALE!

Dopo aver avuto tutte le risposte a queste domande torna in Italia, ma non metterti di nuovo lì davanti al computer a vomitare post velenosi su facebook tipo l’ultimo personaggio di Crozza Napalm51.

Muoviti! Agisci!

Noleggia un furgone, carica tutta la merce del tuo negozio, gli strumenti del tuo laboratorio, le attrezzature della tua azienda, quello che riesci a portare e fai quello che devi fare, anzi quello che dovevi fare già da tempo.

Se vuoi una mano a trovare un locale, a scaricare la roba io sono qua, chiamami e sono pronto ad aiutarti, ho la schiena un po’ debole ma le braccia sono forti!

[sgmb id=”1″]

A Scuola di Business - Robert KiyosakiA Scuola di Business
Per chi vuole aiutare gli altri
Robert T. Kiyosaki, Sharon LechterCompralo su il Giardino dei Libri
Basta! Il Business deve CambiareBasta! Il Business deve Cambiare

Richard BransonCompralo su il Giardino dei Libri

Compila il form qui sotto

 

 

 

 

Your Name (required)

Your Email (required)

Subject

Your Message

ltd inglese

Promozione imperdibile!

Pochissime disponibilità

Acquista subito una LTD già avviata

con due o tre anni di bilancio

alle spalle o con partita

iva già attiva.

Risparmi tempo e denaro e sei sicuro di quello che compri!

Disponibilità limitata e prezzi da affare!

email inviata